Come usare l'illuminazione pubblica per la Smart City con Alosys

Quando si parla di innovazione, capita spesso di trovare i termini illuminazione e Smart City nella stessa frase. A causa della sua capillarità, è infatti riconosciuto il ruolo centrale della rete di illuminazione pubblica nei progetti volti a realizzare la città del futuro. Il motivo è semplice da comprendere: le Smart City aggiungono un layer di intelligenza digitale ai sistemi urbani attuali, ma per farlo hanno bisogno di enormi quantità di dati e di dispositivi in grado di catturarli, trasmetterli ed elaborarli. Dal momento che oggi non ci sono problemi a livello di potenza computazionale o trasmissiva, occorre “eleggere” un’infrastruttura che ospiti i device di Smart City, li alimenti e, così facendo, ne abiliti servizi che vanno dalla prevenzione del crimine a quelli turistici, dalla gestione smart dei parcheggi e del traffico urbano alla raccolta rifiuti, senza dimenticare il monitoraggio ambientale e la gestione avanzata del trasporto pubblico locale. Ecco perché illuminazione e Smart City possono essere grandi alleate; se manca la prima, realizzare i servizi su cui si basa la seconda diventa molto più complesso ed estremamente più costoso.

 

Illuminazione Smart City come driver di innovazione e di crescita

Sul discorso di come usare l’illuminazione pubblica per la Smart City le ipotesi sono diverse, alcune delle quali già elencate e altre in fase di sperimentazione. Ma ciò che ci preme far notare, più del solito elenco di use case presenti e futuri, è che l’illuminazione pubblica può diventare ovunque un forte driver di innovazione. Il Comune può usare i lampioni per abilitare servizi a valore aggiunto e fornirli alle aziende - si pensi anche solo a centri per la ricarica di monopattini e biciclette elettriche o i totem turistici -, trasformando così un tradizionale centro di costo in un profitto. Ma ancor più interessante è l’impatto di questo tipo di innovazione su tutto il tessuto economico locale, poiché potrebbero nascere servizi dedicati alle aziende e/o ai cittadini cui ancora non abbiamo pensato e sorretti da modelli di business innovativi. Morale: con un certo livello di astrazione si potrebbe dire che l’illuminazione pubblica possa diventare l’acceleratore dell’economia di una città, di una Regione e di un intero Paese.

 

Alosys e il processo che conduce alla Smart City

Come si pone Alosys in questo cammino che lega illuminazione e Smart City? Alosys è un abilitatore: fornisce soluzioni che permettono alle Municipalità di attivare servizi di Smart City e di realizzare tutti quegli use case di cui si è detto, riducendo al minimo gli investimenti. La rete d’illuminazione c’è già, però non è adatta a supportare il paradigma di Smart City: la soluzione proprietaria di Intelligent Switching Alosys - che non richiede nessun intervento invasivo - la può trasformare velocemente e a costo contenuto in quell’acceleratore economico di cui si è detto prima. In termini pratici, i lampioni di oggi non sono in grado di alimentare telecamere, sensori, colonnine di ricarica, totem interattivi e via dicendo, perché a loro volta sono alimentati solo alcune ore al giorno; senza alcuno scavo, pannello fotovoltaico da montare o cavo da collegare, la soluzione di Intelligent Switching Alosys fa sì che il lampione sia attivo per 24 ore, possa a sua volta alimentare device e servizi fondanti di Smart City e possa anche contabilizzare il consumo di energia, così da abilitare quei modelli di business innovativi di cui sopra.

 

Inoltre, sempre in ambito Smart City Alosys propone la soluzione di Remote Control, che in chiara ottica 4.0 permette il controllo remoto e la gestione dell’allarmistica dei quadri elettrici dell’illuminazione pubblica, permettendo così di interagire (da remoto) con sensori, gateway, attuatori ecc, nonché di rilevare malfunzionamenti, regolare l’intensità luminosa, gestire allarmi, effettuare il monitoraggio dell’impianto e rilevare statistiche in modo rapido ed efficiente, senza necessità di presenza sul posto.

 

WP - Smart City

Post correlati

Impianti di illuminazione pubblica smart: come realizzarli

Realizzare impianti di illuminazione pubblica smart significa sfruttare le potenzialità dei dati per offrire servizi a valore aggiunt...
Alosys 7 ottobre 2020

Come usare l'illuminazione pubblica per la Smart City con Alosys

Quando si parla di innovazione, capita spesso di trovare i termini illuminazione e Smart City nella stessa frase. A causa della sua c...
Alosys 30 settembre 2020

Mobilità intelligente: come abilitarla con i lampioni

Parlare di mobilità intelligente significa soprattutto parlare di un sistema di mobilità data-driven. L’intelligenza, la smartness, p...
Alosys 9 settembre 2020